Tramadolo Hexal 50mg

Tramadolo Hexal 50mg

Tramadolo Hexal 50mg

Principio attivo:  Tramadolo

Sandoz S.p.A. - Italia
Disponibile
€2.48 / pillola
  • Acquisto 80 pillole per €2.3 / pillola e risparmia il 7%
  • Acquisto 120 pillole per €2.12 / pillola e risparmia il 14%

Tramadolo Hexal 50mg è un farmaco antidolorifico oppioide sintetico. È un farmaco utilizzato per stati dolorosi acuti e cronici e dolori indotti da interventi chirurgici e diagnostici particolarmente dolorosi.




Informazioni generali

Tramadolo Hexal 50mg è usato per sollevare da grave dolore. Può essere usato per trattare il Commercializzato come tramadolo cloridrato, è un derivato oppioide, come ad esempio il fentanyl e il metadone. Il tramadolo è stato sviluppato dalla industria farmaceutica tedesca Grünenthal GmbH alla fine degli anni 1970 e immessa sul mercato con il nome di Tramal. Grünenthal ha anche dato in licenza il medicinale a parecchie altre industrie farmaceutiche in giro per il mondo con diversi nomi come per esempio Ultram. È un farmaco utilizzato per stati dolorosi acuti e cronici e dolori indotti da interventi chirurgici e diagnostici particolarmente dolorosi.

Il tramadolo in Italia è il principio attivo di diversi farmaci come Fortradol, Contramal, Tramadolo Viatris, Tramadolo Hexan, Tramalin e altri che sono antidolorifici.

Aiuta di diminuire il senso  di dolore del corpo. Tramadol mima l'azione delle endorfine, un antidolorifico naturale prodotto dal nostro organismo. Le endorfine, che si trovano nel cervello e nel midollo spinale, rilucono il dolore combinandosi con i recettori oppioidi. Tramadol imita l'azione delle endorfine naturali combinandosi con i recettori oppioidi nel cervello e nel midollo spinale. In questo modo blocca la trasmissione dei segnali del dolore inviati dai nervi al cervello. Anche se la causa del dolore persiste, il dolore diminuisce.

Tramadol migliora inoltre l'attività dei neurotrasmettitori presenti nel cervello e nel midollo spinale. I neurotrasmettitori sono composti chimici naturali che agiscono come messaggeri chimici fra le cellule componenti il sistema nervoso. Tramadol migliora l'effetto dei neurotrasmettitori serotonina e noradrenalina, e questa azione contribuisce ad alleviare il dolore. Il Tramadol cloridrato può utilizzare i trasmettitori per informare il cervello dell’assenza di dolore. In poche parole, anche se il dolore persiste dopo l'assunzione della compressa, il cervello chimicamente si convince che il dolore è scomparso.

Indicazioni

Tramadol può essere assunto a stomaco pieno o vuoto e può essere ingerito con qualsiasi tipo di bevanda analcolica. Si consiglia di evitare l’alcol. La dose media è di 50 o 100 mg ogni 6 ore, ma possono variare da 50 mg fino ad un massimo di 400 mg al giorno. In caso di dolore acuto la dose solitamente varia da 25 mg a 100 mg per via orale e può essere singola o ripetuta.

Controindicazioni

Il tramadolo è classificato nella categoria di gravidanza C della Food and Drug Administration (FDA); studi sugli animali hanno mostrato che il suo uso è dannoso durante la gravidanza, mentre studi sugli umani non sono per ora disponibili. Quindi, la sostanza non dovrebbe essere presa dalle donne in gravidanza a meno che "i potenziali benefici abbiano più peso dei rischi".

Il tramadolo può anche causare effetti collaterali seri o fatali nel nascituro, inclusa la sindrome di astinenza neonatale, se la madre usa il farmaco durante la gravidanza o il travaglio. L'uso del tramadolo dalle madri che allattano non è consigliato dai produttori perché la sostanza passa nel latte materno. Comunque, la dose assoluta che passa nel latte è abbastanza bassa, e il tramadolo è generalmente considerato accettabile per l'uso da parte delle madri che allattano.

Possibili effetti collaterali

Gli effetti collaterali da stupefacenti comunemente riscontrati sono

  • la nausea;
  • il vomito;
  • l'eccesso di sudorazione;
  • la stitichezza.

È stata riscontrata anche la sonnolenza, anche se è un problema trascurabile rispetto agli altri oppioidi. I pazienti a cui è stato prescritto il tramadolo per il trattamento del dolore insieme ad altri agenti, hanno riportato incontrollabili crisi di tremori nervosi simili a quelle di astinenza nel caso in cui l'interruzione del trattamento medico avvenga troppo bruscamente. La depressione respiratoria, un effetto collaterale della maggior parte degli oppioidi, non è clinincamente significativa in dosi normali. La sostanza può alterare la soglia della crisi epilettica. Quando usato in combinazione con SSRI, antidepressivi triciclici, o in pazienti con epilessia, la soglia della crisi epilettica può essere ulteriormente abbassata. L'epilessia è stata riscontrata in umani che ricevevano dose singole orali eccessive (700 mg).

Interazioni

Non bere alcool. La combinazione di Tramadolo con l'alcool può avere effetti collaterali pericolosi o addirittura la morte. Controllare le etichette del vostro cibo e medicine per essere sicuri che questi prodotti non contengono alcool.
L'assunzione di questo farmaco con altri farmaci che possono indurre sonnolenza o rallentare la respirazione può causare effetti collaterali pericolosi per la vita. Chiedete al vostro medico prima di assumere tramadolo con un sonnifero, medicina del dolore, rilassante muscolare, o la medicina per l'ansia, la depressione, o convulsioni.

Sovraddosaggio

Rivolgersi al medico di emergenza! Un sovraddosaggio di Tramadolo può essere fatale, soprattutto in un bambino.
In caso di intossicazione da Tramadolo il paziente potrà presentare:

  • nausea e vomito;
  • miosi;
  • ipotensione arteriosa;
  • riduzione dello stato di coscienza fino al coma;
  • convulsioni e depressione respiratoria che nei casi più gravi potrà evolvere fino all'arresto respiratorio.

Conservazione

Conserva Tramadolo Hexal 50mg a temperatura ambiente tra i 68-77 gradi Farenheit (20-25°C) lontano da fonti luminose e in un luogo non umido. Non conservare la medicina in bagno. Mantenere il medicinale lontano da bambini e animali.

Recensione del prodotto

Ancora nessuna recensione